È ufficiale: la lotteria degli scontrini sembrerebbe ormai essere una realtà. A partire dal 1 gennaio 2021 si potrà richiedere agli esercenti di abbinare allo scontrino il codice alfanumerico fornito dall’Agenzia delle Entrate, e partecipare così alle lotteria indetta.

Ma facciamo un passo indietro ed approfondiamo cos’è la lotteria degli scontrini, come funziona, quali sono i premi in palio,…


COS’È LA LOTTERIA DEGLI SCONTRINI?

La lotteria degli scontrini è un nuovo concorso a premi pensato dall’Agenzia delle Entrate che entrerà in vigore (sembrerebbe) a partire dal 1° gennaio 2021.

Per questo concorso si prevedono due tipi di estrazioni: le “ordinarie” e le “zero contanti”, a cui potranno partecipare tutti i cittadini maggiorenni residenti in Italia con acquisti superiori ad 1€. Per incentivare l’utilizzo della moneta elettronica (quindi bancomat, carta di credito/debito), chi pagherà contactless parteciperà ad entrambe le estrazioni ed avrà quindi maggior possibilità di vincita.

Chi invece effettuerà pagamenti in contanti parteciperà alle sole estrazioni “ordinarie”.


COME PARTECIPARE?

Sarà necessario entrare nell’area pubblica del Portale Lotteria, inserire il proprio codice fiscale e salvare il codice alfanumerico generato casualmente dal sito.

Una volta effettuato un acquisto, sarà quindi necessario richiedere di associare questo “codice lotteria” di 8 cifre allo scontrino. Il codice potrà essere inserito manualmente nel software gestionale di cassa, oppure potrà essere letto attraverso il lettore ottico collegato al registratore telematico.

In questo modo verranno trasmessi i dati mediante il registratore telematico all’Agenzia delle Entrate.

Maggiore sarà l’importo speso, maggiore saranno i biglietti associati e la possibilità di “essere pescati” e quindi di vincere.

Nel caso in cui


“CODICE LOTTERIA”, COME CREARLO?

  • Andare nel sito dedicato www.lotteriadegliscontrini.gov.it (il sito è già attivo, ma la sezione dedicata verrà attivata a fine anno)
  • Digitare il proprio codice fiscale sul portale. Si creerà un codice alfanumerico anche in formato barcode.
  • Stampare il codice per farlo leggere tramite lettore barcode, oppure salvarlo in qualche modo per poterlo poi dettare all’esercente

COME AVVENGONO LE ESTRAZIONI

Sono previste estrazioni settimanali (con decorrenza precisa ancora da definire), mensili (ogni secondo giovedì del mese) e annuali. Con uno stesso scontrino è possibile partecipare ad una estrazione settimanale, a una mensile e a una annuale.

Il calendario preciso delle estrazioni sarà consultabile sempre nell’area pubblica del sito www.lotteriadegliscontrini.gov.it, così come lo stato delle singole estrazioni, i codici vincenti e le informazioni generali.


QUALI SONO I PREMI

Per le estrazioni “ordinarie” sono previsti:

  • un premio da 1 milione di euro per il vincitore dell’estrazione annuale
  • tre premi da 30.000 euro ciascuno per i vincitori delle estrazioni mensili
  • sette premi da 5.000 euro ciascuno per i vincitori delle estrazioni settimanali

Per le estrazioni “zero contanti” sono previsti:

  • due premi per l’estrazione annuale: uno da 5 milioni di euro per il consumatore + uno da 1 milione di euro per l’esercente
  • venti premi per le estrazioni mensili: dieci da 10.000 euro ciascuno ai consumatori + dieci da 20.000 euro ciascuno per gli esercenti
  • trenta premi per le estrazioni settimanali: quindici premi da 25.000 euro ciascuno per i consumatori + quindici premi da 5.000 euro ciascuno per gli esercenti

I premi devono essere reclamati entro 90 giorni dalla ricezione della comunicazione di vincita, recandosi presso la sede territorialmente competente in base alla residenza o al domicilio fiscale

Il pagamento verrà effettuato dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli mediante bonifico bancario, oppure con assegno circolare non trasferibile.


COSA AVVIENE IN CASO DI VINCITA

Il vincitore riceve un sms, una mail o una notifica push (nel caso sia scaricata l’app) se è registrato nell’area riservata del Portale lotteria, oppure una pec/una raccomandata all’ultimo domicilio fiscale conosciuto dall’Agenzia.

Per controllare autonomamente, è possibile entrare nel Portale con Spid, le credenziali Fisconline ed Entratel, oppure con la Carta nazionale dei servizi.


I software gestionali per i negozi retail come DUE Retail si stanno quindi aggiornando per permettere agli esercenti di gestire questa novità nel modo più semplice possibile, con il minimo sforzo da parte del cassiere.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato sugli sviluppi.

Leave a Comment