GESTIRE AL MEGLIO L’ASSISTENZA PER LE RIPARAZIONI

Dare assistenza per le riparazioni non è cosa sempre facile. Le richieste di manutenzione devono tenere conto di diversi parametri, tra cui il motivo della richiesta, il danno specifico e come è stato prodotto, se l’articolo è ancora in garanzia o meno….

A volte ci si appoggia anche a collaboratori esterni, quindi diventa necessario dare il maggior numero di informazioni possibili per gestire al meglio commesse e la conseguente retribuzione della manodopera.

Risulterebbe molto più semplice se l’intero iter di questa attività potesse essere automatizzato con un programma gestionale specifico.  Partendo dalla telefonata del cliente, fino alla fatturazione finale del lavoro.

UN SOFTWARE PER L’ASSISTENZA RIPARAZIONI

Immaginiamo questo software per la gestione delle riparazioni all’opera…

al momento della chiamata del cliente il programma proporrebbe automaticamente un elenco di difetti specifici per il prodotto danneggiato, velocizzando il lavoro di inserimento dei dati in fase preliminare. Nel caso in cui il problema non dovesse essere incluso tra quelli proposti, sarebbe necessario poterlo inserire anche manualmente.

…nella richiesta di intervento indirizzata al tecnico sarebbe necessario poter inserire dati molto specifici. Alcuni esempi: data prescelta per l’intervento, l’orario, la motivazione della richiesta intervento e i dati tecnici specifici dell’oggetto da sistemare, così da poterlo identificare.

…una volta capito il problema e inserite tutte le specifiche nella scheda lavoro, sarebbe utile poter stampare due copie della stessa: una da consegnare al tecnico prescelto la gestione dell’assistenza tecnica, l’altra come copia da tenere per lo storico delle riparazioni.

…per pianificare l’intervento sarebbe pratico poterlo inserire nello specifico planning aziendale. Dal planning si dovrebbe avere una visione completa degli impegni dei tecnici, così da poter scegliere una data disponibile e organizzare anche in base alla zona.

…la gestione delle spese di materiale e manodopera dovrà essere precisa e obiettiva. Si dovrà scegliere se addebitare parte delle spese o il totale al cliente (nel caso in cui il prodotto non fosse coperto da garanzia) oppure al fornitore in caso contrario.

…la fatturazione dell’intervento dovrebbe essere semplice e immediata. Si partirà dai dati nella carta lavoro, nella quale saranno riportati i costi di materiale, manodopera ed eventuali spese extra.

Tutto questo è possibile solo con un software pensato appositamente per la gestione delle riparazioni e, di conseguenza, dei negozi che ne prevedono la possibilità.

DUE Retail® include tutte le funzionalità sopraelencate, pensate su misura in base alle reali necessità dei negozi con assistenze tecniche, ma senza dimenticarsi della necessità di gestione del punto vendita anche negli altri suoi aspetti.

Se vuoi approfondire tutte le sue caratteristiche, corri sul sito di 2Bit!

Oppure richiedici maggiori informazioni per una consulenza personalizzata.

    Nome (obbligatorio)

    Email (obbligatorio)

    Messaggio

    Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Torna in alto