All posts by 2bit

FATTURAZIONE ELETTRONICA STEP BY STEP

Ammettiamolo: quest’anno il Natale per i commercianti (o forse un po’ per tutti) significa solo una cosa: FATTURAZIONE ELETTRONICA.

Vi avrà sicuramente stancato sentirne parlare, eppure è il tema caldo del momento e lo sarà ancora per un bel po’.

Abbiamo già trattato il tema della fattura elettronica tra privati in un altro articolo di qualche mese fa, ma per chi ancora non avesse chiaro come funziona esattamente la fatturazione elettronica B2B, questo è l’articolo che fa proprio al caso vostro.

Continue reading <span class="meta-nav">→</span>

COS’È E COME FARE LA CHIUSURA DI CASSA GIORNALIERA

CHE COS’È LA CHIUSURA DI CASSA?

Per chiusura di cassa si intende la chiusura del registratore di cassa attraverso l’emissione di uno scontrino che contiene specifici valori sulle vendite effettuate durante l’arco della giornata. Si tratta sostanzialmente di una compilazione automatica che fa la cassa dei corrispettivi giornalieri. Queste informazioni sono importanti per potersi dire in linea con gli obblighi fiscali e devono essere annotate correttamente nel registro corrispettivi IVA.

COME SI COMPILA IL REGISTRO DEI CORRISPETTIVI?

Il registro dei corrispettivi può essere tenuto su dei fogli normali da compilare manualmente o su fogli Excel con l’unico obbligo di numerare progressivamente le pagine. Nella prassi i registri IVA vengono redatti e stampati dal proprio consulente di fiducia in quanto non è facile riuscire a tenere una contabilità precisa senza adeguati software che gestiscano la chiusura fiscale giornaliera in modo automatico.

Continue reading <span class="meta-nav">→</span>

GLI ORDINI A FORNITORE E LE FATTURE ELETTRONICHE: Tutto quello che volevi sapere

Un ottimo software per gestire al meglio il magazzino

La corretta gestione delle scorte di magazzino e del riordino a fornitore non è sempre facile. È necessario tenere sempre monitorate le giacenze degli articoli del negozio per capire il fabbisogno di prodotti in sottoscorta e per essere pronti a richiederli prima che terminino completamente, ritrovandosi sprovvisti di fronte alla richiesta di uno o più clienti.

Ma non solo: anche la successiva creazione dell’ordine a fornitore richiede cura e attenzione, soprattutto quando ci si rivolge a diversi fornitori e non a uno solo.

Con l’entrata in gioco della fatturazione elettronica nel 2019 a queste si aggiungeranno ulteriori problematiche per esempio: come riuscire ad adeguarsi all’invio di fatture elettroniche in formato XML? Come poter ricevere e conservare le fatture digitali inviate dai fornitori? Quali sono tutti i fattori da tenere a mente per poter essere sicuri di essere a norma di legge?

Perché se prima la fatturazione elettronica era un problema solo nei confronti della pubblica amministrazione, tra poco diventerà affare anche dei privati.

Continue reading <span class="meta-nav">→</span>

LA GESTIONE DELLE VARIANTI TAGLIA E COLORE Il segreto che ogni negozio di abbigliamento dovrebbe conoscere

Pila di maglioni taglia e colore

Se possiedi un negozio di vestiti, che siano per umani o per animali, per riuscire a gestirli al meglio sarebbe molto utile una loro organizzazione in base a taglia e colore. Soprattutto se gli articoli da gestire sono davvero tanti.

Ma cosa significa gestire per taglia e colore?

Uno stesso capo di abbigliamento può includere taglie e colori differenti, in un totale di combinazioni non sempre facili da ricordare a memoria.

Un software gestionale specifico per negozi con capi di abbigliamento può in questo senso risultare molto utile: si potranno suddividere in modo automatico gli articoli in base a taglia e colore, lasciando al programma la preoccupazione di registrare tutte le varianti possibili e gestirle di conseguenza.

Continue reading <span class="meta-nav">→</span>

GESTIRE AL MEGLIO L’ASSISTENZA TECNICA Quando le richieste di riparazione non sono un problema

Per i negozi che le includono tra le proprie attività, la gestione delle riparazioni non è cosa sempre facile. Le richieste di manutenzione devono tenere conto di diversi parametri, tra cui il motivo della richiesta, il danno specifico e come è stato prodotto, se l’articolo è ancora in garanzia o meno….

Inoltre a volte ci si appoggia a collaboratori esterni alla propria azienda, quindi diviene necessario specificare il maggior numero di dati possibili per gestire al meglio le commesse e la conseguente retribuzione della manodopera.

Risulterebbe molto più semplice se l’intero iter di questa attività potesse essere automatizzato con un programma gestionale specifico che organizzasse senza problemi l’eventuale assistenza tecnica, partendo dalla telefonata del cliente, fino alla fatturazione finale del lavoro.

Continue reading <span class="meta-nav">→</span>