loading

LA VALIDAZIONE: UN PLUS PER LA GESTIONE DEL TUO MAGAZZINO

validazione magazzino

Hai la necessità di effettuare il carico della merce in magazzino ma non puoi farlo fare a chi riceve il materiale? Oppure hai bisogno di verificare l’arrivo della merce in magazzino senza dover inserire articoli e quantità che rallenterebbero il lavoro?

Da oggi puoi risolvere tutti questi problemi grazie alla “VALIDAZIONE”.

La validazione dei movimenti di magazzino consiste nel controllo tramite procedura semplice e veloce dei movimenti di carico, mediante terminali. Al posto del vecchio brogliaccio cartaceo ora sarà possibile visualizzare i carichi direttamente in un documento a video che permette di velocizzare le operazioni di carico avendo al contempo la certezza dell’operazione eseguita. La validazione ad esempio può essere effettuata nella sede centrale e il controllo effettivo della merce può essere effettuato in negozio.

Nel documento sarà essere riportato l’effettivo conteggio della merce in entrata dal fornitore oppure ricevuta da un altro negozio nel caso di catene retail. Questa validazione permette di salvare discordanze tra validato e documento, e a fine validazione poter stampare etichette o frontalini.

ORDINI DI ACQUISTO: COME GESTIRLI E QUALI ACCORGIMENTI TENERE?

gestioneacquisti_img_5

La gestione degli ordini fornitore ti porta via troppo tempo e hai paura di fare troppi errori?

Quando la gestione degli acquisti diventa troppo complicata il problema deve essere ricercato alla base. Contrariamente a quanto potrebbe apparire ai più inesperti, la gestione degli ordini non è un’attività che può essere “improvvisata”.  Gestire gli ordini di acquisto di un negozio piuttosto che di un locale di ristorazione, significa avere a che fare con diversi aspetti dell’attività: sistemi informativi, risorse umane, gestione del magazzino e tanto altro.

Il negoziante ha la necessità di essere supportato in questa operazione e in tutto il processo dell’ordine, pertanto è consigliato utilizzare degli strumenti all’avanguardia e studiati appositamente per queste necessità.

Si riveleranno un valido aiuto che permetterà di gestire i gli ordini in tutta tranquillità assicurando il buon fine del lavoro.

I vantaggi per i negozianti che utilizzano un software per effettuare gli ordini di acquisto:

  1. Evitare di basarsi solo sulle vendite o solo su una gestione visiva delle scorte ma creare delle proposte per gli acquisti potendo analizzare:
    • Vendite
    • Giacenze
    • Scorte minime
    • Tempi di approvvigionamento
    • Gruppi di articoli
    • Fornitori
  2. Analizzare migliaia di articoli e migliaia di vendite in tempi brevissimi in modo da creare facilmente le proposte d’ordine
  3. Evitare di ordinare della merce che è già in giacenza o è già stata ordinata precedentemente
  4. Evitare di ordinare merce che è stata venduta casualmente nel periodo analizzato ma non era venduta da molto tempo

Possiamo quindi affermare che è di fondamentale importanza essere affiancati da un programma gestionale per soddisfare tutte le richieste e per completare correttamente un ordine a fornitore.

LA GESTIONE DEL MAGAZZINO CON TERMINALI PORTATILI

gestionale_terminalino

Sei proprietario di un negozio e non sai come gestire il tuo magazzino? Hai paura di sbagliare e incorrere in errori di gestione della merce, dei carichi e degli scarichi?

Fatti aiutare dai terminali portatili nella gestione del tuo magazzino!

I principali vantaggi sono:

  • Poter caricare velocemente la merce leggendo i barcode e senza doverla portare in ufficio o in prossimità del tuo pc fisso .
  • Validare la merce in entrata dal fornitore o da altri punti vendita.
  • Effettuare inventari veloci del negozio o per gruppo di articoli
  • Visualizzare i dati degli articoli tramite semplice lettura del barcode, recuperare i dati relativi a costo di acquisto, prezzo di vendita e quantità in giacenza.
  • Stampa di etichette o frontalini degli articoli letti con il terminale.
  • Creazione di promozioni mirate per articoli che vengono letti dal teminale.
  • Visualizzazione del prezzo di acquisto più basso in base all’articolo letto.
  • Modifica veloce dei prezzi di vendita tramite lettura barcode e inserimento da terminale del nuovo prezzo.

Fai come tanti altri professionisti del tuo settore che già lavorano con questi strumenti. Migliora la tua attività e la gestione del tuo negozio!

6 REGOLE PER CREARE UNA PROMOZIONE VINCENTE

prmo vincente

Hai la necessità di creare promozioni magari associandole a più punti vendita? Vuoi creare dei 3×2, dei taglia prezzo, dei mix match o delle altre promozioni utili per la tua attività?

Molto spesso si vedono offerte e promozioni fallire perché non soddisfano come dovrebbero tutti i dubbi e le richieste dei clienti; una promozione vincente deve innanzitutto colpire, incuriosire e far si che il cliente scelga il tuo prodotto e non il concorrente!

Segui i nostri 6 consigli per ottenere il miglior risultato dalla tua promozione:

  1. Il sistema più semplice che viene proposto consente di creare promozioni importandole da un file Excel.
  2. Leggi e recupera gli articoli da mettere in promozione aiutandoti con un termina lino bar code.
  3. Introduci nella tua attività le “Fidelity Card” da consegnare direttamente ai clienti. Promuovi sconti personalizzati in base al cliente o a gruppi di clienti e affianca le fidelity con l’assegnazione dei punti in base al totale spesa, al prodotto o più prodotti.
  4. Sfrutta l’emissione automatica di buoni sconto utilizzabili immediatamente oppure in un determinato periodo.
  5. Permetti l’invio di SMS promozionali per favorire e raggiungere il tuo scopo.
  6. Crea le etichette e frontalini specifici per i tuoi prodotti in promozione

MULTI – NEGOZIO E FRANCHISING: LA CENTRALIZZAZIONE DEI DATI

DIGITAL CAMERA

Sei un proprietario franchising o di una rete di punti vendita nel retail o nella ristorazione e vuoi centralizzare tutti i dati?

Da oggi è possibile e trarrai molti vantaggi della centralizzazione:

  1. Definire in sede centrale gli articoli, i prezzi e le promo da condividerli con tutti i negozi o renderli specifici per uno o più gruppi di negozi.
  2. Permettere al negozio di creare degli articoli propri in particolare per negozi di catene di franchising che comprano non solo dal franchisor ma anche da altri fornitori.
  3. Consolidare le vendite in sede per effettuare statistiche, acquisti e approvvigionamenti.
  4. Consolidare le giacenze in sede per velocizzare gli inventari, i riassortimenti e permettere un controllo degli stock, automatizzare trasferimenti e i relativi documenti di trasporto.
  5. Consolidare le giacenze per la gestione della vendita on-line potendo facilitare il ritiro del prodotto nei punti vendita dislocati nel territorio.
  6. Centralizzare i dati per condividere fidelity e clienti in modo che promozioni o operazioni di marketing. possano essere uniche e dell’intera rete di negozi.
  7. Condividere i dati per avere un’App unica per tutti i punti vendita.
  8. Semplificare il backup dei dati in sede di tutti i punti vendita.

Questa richiesta di “centralizzazione”, oggi viene soddisfatta da software appositi per la gestione di catene ristorative e retail che permettono di rendere visibili determinati dati solo ed esclusivamente al singolo negozio e non a tutti gli affiliati della catena.